4359236389_7da6b11ac5_o

Coppa: Pari inutile 0-0

Pari inutile
Il Faenza non va oltre lo 0-0 a Castrocaro nonostante diverse occasioni. Fuori dalla Coppa Italia
Ai punti avrebbe vinto, sia all’andata che al ritorno. Ma nel gioco del calcio ha ragione chi segna e il Faenza di questi tempi fatica un po’. Così nonostante diverse occasioni da gol costruite, il Faenza non è riuscito a segnare al Castrocaro. Il pareggio a reti bianche, in virtù dell’1-1 della gara di andata, consegna così il passaggio del turno in Coppa Italia ai biancorossi.
Nel primo tempo il Faenza cercava la rete con insistenza e ci andava vicino nei primi minuti quando Pioppo, quasi solo al centro dell’area all’altezza del disco del rigore, mandava il pallone alto sopra la traversa. La replica del Castrocaro era di Guehi, il cui diagonale rasoterra spediva la sfera sul palo con Ravaglia superato.
Nella ripresa non cambiava il tema tattico, con la squadra biancoazzurra a cercare di creare gioco e quella biancorossa di casa che operava con lanci lunghi di rimessa.
Il faentino Giacomo Lanzoni si costruiva la palla buona, ma il portiere Del Prete parava in due tempi.
Ancora Pioppo aveva una buona opportunità, ma non la sfruttava.
A pochi secondi dal termine, il finale più amaro perché su un cross in area su calcio di punizione nei pressi del calcio d’angolo, svettava capitan Missiroli a colpire di testa il pallone che però si infrangeva sulla traversa.
Castrocaro: Del Prete, Munua, Jerez, Diagne, Niakate, Ferreira, Ndiaye, A. Renzi, Lorusso, Baido, Guehi. In panchina: Bonazza, Hossmann, Iacobelli, Cissè, Vilsaint, Montanari, Estevez, Campedelli Thiane. All. R. Renzi
Faenza: Ravagli, F. Lanzoni, N.Albonetti (Solaroli), Gabrielli, Betti (Costa). Manaresi, Bertoni, Missiroli, P. Lanzoni (Montemaggi), G. Lanzoni, Pioppo. In panchina: Tassinari, Karaj, T. Errani, A. Galatanu, Fossi, Bagnolini. All. Moregola

Leave a reply