4359236389_7da6b11ac5_o

Il Faenza trafitto dal Bellaria Igea Marina 0-2

#PRIMASQUADRA 🔵
Il Faenza trafitto dal Bellaria Igea Marina
Vittoria degli ospiti firmata da Marchini e da Zanni. Il punteggio è 0-2
La pausa di fine anno fa male al Faenza sconfitto 0-2 in casa dal Bellaria Igea Marina nella prima giornata del girone di ritorno.

Una battuta d’arresto, peraltro immeritata, che chiude a cinque la serie delle vittorie consecutive dei manfredi di Alessandro Moregola.
La giovane squadra ospite di Luca Fusi ha capitalizzato al massimo le due occasioni e mezzo costruite, mentre il Faenza ha fatto incetta di calci d’angolo (14 a 2) costruendo opportunità, senza però segnare.

Il Faenza inizia la partita con decisione alla ricerca del gol. Al 4’ Chiarini recupera il pallone e apre per Giacomo Lanzoni il cui tiro immediato impegna Mignani, protagonista pure tre minuti dopo quando smanaccia la palla indirizzata da Missiroli al termine di azione costruita da Chiarini e Lanzoni. Ancora Missiroli si fa luce e tira, ma la sfera deviata si perde a lato, così come accade a Lanzoni appena dopo. Al 19’ l’episodio su cui ruota il match: Ravagli appoggia la palla al limite dell’area a Conti che, sul pressing di Marchini, cerca la giocata. Della sua incertezza ne approfitta lo stesso Marchini che gli ruba palla, si inserisce in area e staffila a rete fulminando il portiere manfredo. 0-1
E’ una doccia gelata per il Faenza che cerca di reagire con Cisterni, bravo ad agganciare il pallone e tirare dal limite impegnando Mignani. Ancora il portiere ospite ferma a terra la palla colpita di testa da Chiarini, e poi ferma con una tempestiva uscita Cisterni. Il tempo si chiude con un gran tiro alto di sinistro al volo di Chiarini, ben imbeccato da Conti, che finisce di poco fuori.

Nella ripresa riparte il Faenza alla ricerca del pari e ci va vicino per due volte trovando in Mignani un ostacolo insuperabile: al 5’ su cross di Chiarini, il portiere biancoazzurro impedisce a Pioppo di correggere in rete il pallone sul cross e poi al 13’ si supera sull’inzuccata sempre di Pioppo.
La squadra di Fusi prova un alleggerimento con Bellavista che trova pronto Ravagli, poi è ancora la formazione di casa con Pietro Lanzoni e Montemaggi che si vede deviare il tiro dopo una incursione.
Con il Faenza disperatamente alla ricerca del pareggio, l’Igea Marina Bellaria ci prova in contropiede: prima è inefficace con Bellavista, mentre al 44’ è letale con Zanni che sfrutta una percussione di Loi e infila a Ravagli. 0-2
Sono del Faenza gli ultimi due tentativi di fare gol, ma prima il bel tiro al volo di Conti termina di poco alto e poi è fuori misura anche Chiarini su cross di Pioppo, a conferma di una giornata sfortunata.

Domenica prossima il Faenza cercherà di rifarsi nel primo di due match esterni con il Gatteo, a cui seguirà il Misano.

FAENZA: Ravagli, F. Lanzoni, Ragazzini (37’ st Venturelli), Gabrielli, Conti, Manaresi (41’ st Errani), Bertoni (37’ st P. Lanzoni), Missiroli, Cisterni (3’ st Pioppo), G. Lanzoni (25’ st Montemaggi), Chiarini. A disp. Tassinari, N. Albonetti, M. Galatanu. All. Moregola.

BELLARIA IGEA MARINA: Mignani, Galassi, Alvisi, Paganelli (12’ st Pasolini), Righini (35’ st Valentini), Pruccoli, Bellavista, Facondini, Marchini (35’ st Loi), Zanni, Chiussi. A disp. Rossini, Grossi, Ceccarelli, Aruci, Vivo, Tebaldi. All. Fusi

Arbitro: Gianluca Andrioli di Bologna, guardalinee Verdone di Imola e Asani di Forlì
Reti: 19’ pt Marchini, 45’ st Zanni
Ammoniti: Bertoni, Alvisi, Chiussi, Galassi
Angoli: 14-2
Recupero: 1’- 4’

UFFICIO STAMPA
Giuseppe Sangiorgi

FORZA FAENZA!!! 💪🔵
.
.
.
#lasquadradellatuacitta
#biancoazzurri
#madeinfc1912

Leave a reply