4359236389_7da6b11ac5_o

Marco Fontana, leader biancoazzurro

PRIMA SQUADRAMarco Fontana, leader biancoazzurro
Confermato dopo esser tornato l’anno passato a Faenza. Un punto di riferimento dentro e fuori dal campo

Era la notizia attesa. Non c’erano dubbi perché tra Marco Fontana e il Faenza calcio c’è un rapporto che è nato più di trent’anni fa.
L’esterno biancoazzurro, 7 reti nella stagione conclusa due mesi fa ha eguagliato il top delle reti segnate in Eccellenza proprio con il Faenza diversi anni orsono.
Fontana, bandiera biancazzurra, tornato l’anno passato dopo cinque stagioni ad Alfonsine, in quello stadio dove è cresciuto come uomo e atleta sarà un punto fermo nell’undici di mister Fulvio Assirelli.

“Il Bruno Neri è la mia casa. Come atleta e come persona mi dà motivazioni importanti giocare con tanti ricordi speciali qui dove spero di chiudere la carriera sportiva. – dice Fontana - Sono felice di continuare ancora qui. Con mister Alberto Fiorentini il gruppo ha fatto bene e raggiunto l’obiettivo salvezza. Ora si cambia pagina. A fronte della partenza di giocatori che garantivano esperienza, la società si è mossa con accordi mirati per costruire una squadra giovane in grado di far bene”.

I giocatori più anziani dovranno dare una mano in più?
“Dovremo impegnarci dal primo giorno con entusiasmo e volontà – aggiunge Fontana- per formare un gruppo coeso e noi giocatori più esperti saremo maggiormente responsabilizzati. L’allenatore Assirelli ha le idee chiare ed è abituato a lavorare con i giovani”.

Sei il candidato naturale al ruolo di capitano del nuovo gruppo.
“Sono nato con i colori biancoazzurri e da bambino quando facevo il raccattapalle ammiravo capitan Floriano Lasi, un modello di riferimento per me. Se potrò indossare la fascia di capitano come lui che è stato il mio maestro, sarà un motivo di orgoglio in più. Ringrazio la società per la fiducia. Ci aspetta un anno importante”.

Ufficio stampa
Faenza calcio
Giuseppe Sangiorgi

FORZA FAENZA!!!

#biancoazzurri
#fc1912
#forzafaenza

 

Leave a reply