4359236389_7da6b11ac5_o

ECCELLENZA FAENZA CALCIO - granamica 2-0

PRIMA SQUADRA
CAMPIONATO di ECCELLENZA

FAENZA CALCIO - granamica 2-0

Faenza: Lusa, Lanzoni, Fontana, Mordini, Gavelli, D. Melandri, G. Melandri, Errani (45’ st. Savioni), Filippi (43’ st. Poggiolini), Negrini (20’ st. Bentini), Missiroli. A disp. Bentivoglio, D. Franceschini, Piraccini, L. Franceschini. All. Fiorentini

Granamica: Bertocchi, D. Cipriano, Alberti, Pappalardo, F. Mazzoni, Puggioli, Colle (35’ st. Atti), M. Cipriano, Girotti, Arseno (25’ st. Mezzetti), Semprini. A disposizione: Brovarskiy, Zambon, Garetto Antonellini, Buldrini, Nannetti. All. G. Mazzoni

Reti: 32’ pt. Missiroli, Filippi
Arbitro: Mensah di Modena (assistenti: Rignanese e Biagetti di Rimini)
Ammoniti: Lusa, Lanzoni, M.Cipriano, Semprini
Calci d’angolo: 5-8

Torna alla vittoria il Faenza calcio superando dopo una partita giocata con buona intensità per tutti i 90 minuti, il tonico Granamica.
La gara è stata vibrante dai primi minuti. Al 4’ Girotti si inserisce su passaggio filtrante di Semprini e supera Lusa, ma il gol è annullato per fuorigioco. Il Faenza replica con un tiro di Negrini parato da Bertocchi e un minuto dopo, al 10’ passa in vantaggio: calcio d’angolo battuto da Mordini su cui irrompe Missiroli, favorito da un blocco di capitan Melandri, e insacca di prepotenza. Al 13’ Mordini impegna a terra Bertocchi, poi al 19’ bella combinazione sulla sinistra Negrini – Fontana sul cui cross Gioele Melandri con tempismo colpisce di testa la parte alta della traversa. Il Granamica si face vivo con il “mago” Semprini che liberato in area trova Lusa bravo ad alzare il pallone sulla traversa. Ancora al 28’ conclusione di Mordini da fuori di prima intenzione parata a terra da Bertocchi. Due minuti dopo Semprini su calcio piazzato spedisce in area un ottimo pallone su cui Mazzoni mette di poco a lato ed è poi Girotti, al 38’, a sprecare con un tiro alto una ottima occasione.
Nella ripresa il match si mantiene avvincente. Ci prova subito Gioele Melandri che mette a lato, poi in due minuti, il solito Semprini si rende pericoloso: all’8’ su punizione dal limite trova pronto Lusa alla respinta da campione in calcio d’angolo, e al 10’ si inserisce in area e conclude alto.
Al 14’ è la squadra biancazzurra a impensierire la retroguardia ospite con Filippi che libera Missiroli sul cui tiro Bertocchi respinge di pugno in angolo.
La gara rimane viva e al 40’ il Faenza raddoppia su azione di contropiede magistralmente condotta da Fontana sulla fascia con servizio a centro area per Filippi che supera con un pallone velenoso Bertocchi firmando il 2-0.
Non molla il Granamica, e al 49’ nell’ultimo minuto di recupero su assist di Semprini, è Girotti in rovesciata a colpire la traversa un attimo prima che l’arbitro Mensah fischi la fine.

Giuseppe Sangiorgi
Faenza calcio

Leave a reply