Faenza vs Corticella 1-3

Faenza: Bentivoglio, Melandri G, Piraccini, Casadio ( 40'st Errani T ), Melandri D, Galluccio, Negrini ( 42'st Lucatini), Savioni, NIcolini, Errani S, Bali. All. Fiorentini. A disp: Ercolani, Gavelli, Linari, Liverani, Valli.

Corticella: Tunioli, Milani, Bertolone, Soldati E, Soldati L, Peraldini, Cavini, Lotrecchiano, Ignaccolo, Grazia, Piscopo. All Brunetti. a disp: Celeste, Martinelli, Maso, Fanti, Berti, Ganzaroli, Melotti-

 

Arbitro. Gregoris di Pescara.

 

reti: Ignaccolo, Nicolini, Grazia su rig, Piscopo

Ammoniti: Bali, Casadio, Soldati L, Piscopo. espulso Melandri D per fallo da ultimo uomo. e Fiorentini ,mister faentino, per proteste.

 

Vince il Corticella per tre reti ad una,espugnando il Bruno Neri di Faenza; ma il risultato e' molto meno netto di come si puo' intendere guardando solo il risultato, con il Faenza che per un'ora circa ha condotto il gioco sfiorando anche il vantaggio, e che alla fine soccombe anche per qualche grave errore in fase difensiva; il Corticella pero' ha dimostrato anche oggi tutta la sua forza a livello offensivo, ed un cinismo da grande squadra, saper vincere anche queste partite e' un segnale di forza indiscutibile. Sono gli ospiti a sfiorare il gol con Grazia,al volo dal limite, ma al 20' il Faenza si divora il vantaggio, Errani per Negrini che riesce ad allungare a Nicolini bravo a farsi trovare da solo, ma il suo destro e' fiacco e Tunioli sventa, poi Bali in acrobazia mette fuori. ancora Grazia costringe Bentivoglio alla parata, il Faenza cresce come gioco, e Negrini si libera bene dal limite ma tira a lato. Al 38' il corticella passa,con ignaccolo bravo a sgfruttare uno scontro in area fra Melandri e galluccio. Il faenza riparte e Negrini non aggancia un invitante assist di Nicolini. Poi e' savioni dal limite a mettere a lato. La ripresa vede il Faenza aumentare l'iniziativa e pareggia meritatamente, Errani dal limite per Galluccio, assist perfetto per Nicolini,di testa il bomber segna il suo quarto gol in quattro partite. Ma il Faenza non continua a spingere, e su una ripartenza Piscopo prende il tempo a Gioele Melandri, entra in area da sinistra e viene atterrato da Melandri Denis,per un rigore ineccepibile con conseguente rosso diretto per il capitano del Faenza. Dal dischetto Grazia realizza. Nonostante l'inferiorita' numerica il Faenza prova a ripartire, ma Errani dal limite alza la mira. A tempo scaduto il Faenza sfiora ancora il pareggio con Nicolini che alza sopra la traversa, mentre sulla ripartenza e' Piscopo che insacca il gol del tre ad uno finale che premia il Corticella, ma penalizza in maniera eccessiva un buon Faenza. SC

Leave a reply