Casalecchio vs Faenza 0-0

Casalecchio: Consolini, Ben Bhari, todaro, Pasquini ( 20'st Veronesi), Mazzacurati, Deangelis, Angelillo (10'st Cavuoto), Cusato, Landolfi, Gabrielli( 40'st Selleri), Crisci. All. Scagliarini. A disp: Barbini, Battaglia, Capatti, Malagol.

 

Faenza: Bentivoglio, Melandri D, Piraccini, casadio, Pezzi, Galluccio, Poggiolini ( 20'st Melandri G ), savioni, Negrini, Errani S ( 35'st Marocchi),Bali. All. Fiorentini. A disp: Ercolani, Linari, Lanzoni, Errani T, Lucatini.

 

Arbitro: Piraccini di Rimini

 

Ammoniti: Casadio Negrini Galluccio,   Landolfi, Cusato, De Angelis, Mazzacurati.

 

Cronaca: Un Faenza tosto e volitivo non riesce ad espugnare Casalecchio,nonostante un possesso palla importante ed alcune occasioni ghiottissime. Il Casalecchio meno propositivo e molto bloccato,ripete in sostanza la gara di coppa Emilia,affidandosi ai lanci e alle ripartenze,lasciando al Faenza la gestione della partita. Dopo un tiro cross di Piraccini ed una conclusione sporca di Landolfi,il Faenza a meta' del primo tempo sfiora il gol con Negrini che da azione confusa ed uscita imprecisa del portiere ha sul sinistro il pallone del vantaggio ma con la pressione del difensore mette a lato. Due conclusioni di Crisci,una fuori ed una parata da Bentivoglio,molto sicuro su tutti palloni,sono il prodotto offensivo del Casalecchio nel primo tempo. Nella ripresa il Faenza aumenta la pressione ed il controllo del gioco,ci prova Bali ma la sua girata viene deviata in corner,ancora Bali ben lanciato da Casadio si accentra e prova il pallonetto su Consolini,che para con il corpo. Il Faenza insiste,ci prova Savioni,di piede,a lato,e di testa da corner,alto. Provano i locali con Crisci e Landolfi ad allentare le giocate del Faenza,ma sulle loro ripartenze Bentivoglio e' attento e para senza fatica. si arriva nel finale di tempo,ed il Faenza costruisce due palle gol nitide,dapprima con negrini,destro violento dai diciotto metri,il pallone cambia traettoria per una deviazione,ma Consolini in tuffo ci arriva e mette in angolo,poi in pieno recupero,Bali si libera dal dischetto del rigore e di sinistro ad incrociare mette fuori di un niente. Si replica,a campo invertito,mercoledi sera,quando il Casalecchio verra' al Neri per difendere il gol di vantaggio della gara di andata. Il Faenza,che si mantiene solo al secondo posto in campionato,cerchera' di ribaltare il risultato,ma servira' un Faenza non solo bravo nella costruzione del gioco e nel controllo della gara,ma efficace e cinico in zona gol.   SC

Leave a reply